L’olio di cocco è certamente, con l’olio extravergine d’oliva, l’olio più interessante al mondo per aiutarti a perdere peso.
Infatti, la sua combinazione unica di acidi grassi ha un potente effetto sul metabolismo.

Gli studi dimostrano che il consumo di olio di cocco aiuta a perdere grasso, in particolare il grasso cattivo trovato nell’addome, il più pericoloso per la salute.

Scopri perché l’olio di cocco può essere un ottimo alleato per la perdita di peso e perché devi incorporarlo nella tua alimentazione.

L’olio di cocco stimola il tuo metabolismo

La composizione grassa dell’olio di cocco è molto diversa dalla maggior parte dei grassi presenti nell’alimentazione, che di solito sono trigliceridi a catena lunga.

A differenza di altri alimenti, l’olio di cocco contiene quasi esclusivamente trigliceridi di medie dimensioni, che sono metabolizzati in modo diverso nell’organismo rispetto ai trigliceridi a catena lunga.

Il tipo di grasso presente nell’olio di cocco è il migliore per potenziare il metabolismo rispetto ad altri tipi 1)Spesa energetica per metabolizzare i trigliceridi a catena media e lunga, permettendogli di bruciare naturalmente più calorie e quindi di ottimizzare la perdita di peso.

In uno studio, il consumo giornaliero di 1 o 2 cucchiai di olio di cocco al giorno ha permesso un aumento del dispendio calorico di circa il 5%, pari a circa 120 kcal al giorno. 2)Trigliceridi con lunghe catene e termogenesi.

Diversi altri studi hanno anche dimostrato che la sostituzione di trigliceridi a catena lunga con trigliceridi a catena media nella dieta può naturalmente consumare meno calorie.3)Reazione del corpo sostituendo i trigliceridi a catena lunga con trigliceridi a catena media.

L’olio di cocco ti aiuta a ridurre l’appetito

La perdita di peso non è un segreto: basta spendere più calorie ogni giorno di quante ne assorbi.
Sebbene questo sia drasticamente semplificato, è la verità.

Ma oltre questa verità, è importante scegliere il tipo corretto di calorie per ottimizzare la perdita di peso.

Scegliere correttamente il tipo di calorie che assorbiamo aiuta a regolare o ridurre l’appetito, permettendoci di perdere peso senza nemmeno pensarci, e senza fare alcuno sforzo combattendo ogni minuto contro i nostri impulsi!

L’olio di cocco è uno di quegli alimenti che aiutano a ridurre l’appetito.

Infatti, gli studi dimostrano che il consumo di trigliceridi a catena media aumenta la sensazione di sazietà e riduce la quantità totale di calorie assorbite durante un giorno.4)Effetto fisiologico dei trigliceridi a catena media: potenziale agente per la prevenzione dell’obesità.

In uno studio su 6 uomini sani, l’aumento del loro consumo di trigliceridi medi ha permesso loro di ridurre l’apporto calorico giornaliero di 256 calorie.5)Effetto dei trigliceridi a catena media sull’appetito.

In un altro studio, i soggetti che hanno consumato trigliceridi a catena media a colazione hanno consumato significativamente meno calorie a colazione. 6)Consumo di trigliceridi a catena media e controllo dell’apporto calorico nell’uomo.

L’olio di cocco riduce il grasso addominale “pericoloso”

L’olio di cocco stimola il metabolismo e ti consente di ridurre l’appetito. A lungo termine, questo dovrebbe aiutarti a perdere peso.

In uno studio, 40 donne hanno ricevuto giornalmente 2 cucchiai di olio di cocco o 2 cucchiai di olio di soia per 28 giorni. 7)Studio sull’azione dell’olio di cocco sulle donne obese.

Inoltre, è stato loro ordinato di mangiare meno calorie e camminare ogni giorno.
Ecco i risultati:

  • Entrambi i gruppi hanno perso peso
  • Solo il gruppo che ha ricevuto l’olio di cocco ha perso la circonferenza della vita, mentre l’altro gruppo tendeva ad aumentare la circonferenza della vita
  • Il gruppo che ha ricevuto l’olio di cocco ha abbassato il colesterolo cattivo, mentre quelli che hanno ricevuto olio di soia hanno aumentato il colesterolo cattivo e abbassato il colesterolo buono …

In questo studio, l’olio di cocco non ha aumentato la perdita di peso, ma ha aumentato la perdita di grasso nell’addome.

In un altro studio condotto su uomini, il consumo giornaliero di 30 g di olio di cocco ha permesso loro di ridurre il girovita di 2,86 cm. 8)Riduzione di olio di cocco e girovita nell’uomo.

Il grasso addominale di solito tende a deposiarsi intorno agli organi vitali, che possono causare infiammazione, diabete e malattie cardiache.
Ridurre il grasso addominale può migliorare notevolmente la tua salute.

 

Attenzione però, bisogna capire che l’olio di cocco è un grasso, che contiene 9 calorie per grammo.
L’idea è di non mangiare grandi quantità di olio di cocco, ma di sostituire alcuni dei tuoi grassi abituali come il burro con l’olio di cocco.

Inoltre, questa azione consiste nell’introdurre una serie di misure come la riduzione dei carboidrati (e la scelta dei carboidrati giusti per perdere peso), l’aumento del numero di proteine ​​(in quantità ragionevole) e la pratica di un attività sportiva regolare!

Se vuoi ricette con olio di cocco, ti consiglio di scoprire le mie ricette healthy.
Per un programma sportivo completo per aiutarti a perdere peso, controlla il mio programma FIT45 o il mio servizio di coaching Fitness Online.

References   [ + ]