Oggi siamo tentati nel leggere articoli diversi sul web, guardare programmi televisivi, ascoltare radio nel confonderci le idee rapidamente senza conoscere quale notizia é realmente quella giusta.  Se ne sentono di tutti i colori !

Proprio ieri ascoltavo i discorsi di alcune ragazze : “non mangiare la frutta, la frutta fa ingrassare ! ” ,  che mi hanno poi ispirata a scrivere questo articolo.

La frutta ragazzi, ha numerosi benefici, ed é ora di sopprimere i falsi miti di una volta. Vediamo insieme quali sono i benefici della frutta fresca.

I benefici della frutta

la-frutta-fa-ingrassare

La prima cosa che bisogna sapere é che la frutta contiene molta acqua, ha un tasso all’incirca dell’85% d’acqua (mela, pera), che rende questo alimento molto idratante e rinfrescante.

La sua ricchezza di vitamine non può fare altro che spingerci ad inserirla nella nostra alimentazione:

  • Vitamina C : frutta e verdura sono generatori di vitamina C nella nostra alimentazione. Ricca di antiossidanti naturali che proteggono le cellule del nostro corpo dai radicali liberi salvaguardando così le cellule dell’organismo dall’invecchiamento e rafforzando le difese immunitarie. La vitamina C é presente soprattutto in: kiwi, arance e clementine, fragole e pompelmo.
  • Vitamina A:  la vitamina A è una vitamina liposolubile che svolge un ruolo fondamentale in quanto garantisce una vista regolare, aiuta il corretto funzionamento dei neuroni e migliora la condizione della pelle. Questa preziosa vitamina la troviamo soprattutto in:  kiwi, mandorla, pesca, mandarino e melone.
  • Potassio : ebbene si, la frutta é anche ricca di potassio che risulta essere uno dei minerali più importanti per il nostro organismo oltre ad essere un enorme alleato per la nostra silhouette in quanto é in grado di favorire il drenaggio e l’eliminazione dei liquidi in eccesso. Il potassio, dove lo troviamo?  Il primo posto é sicuramente assegnato alla signora banana, a seguire troviamo il kiwi, le noci e la frutta secca in generale, senza dimenticare il preziosissimo avocado.
  • Fibre : la frutta é ricca di fibre, che oltre ad aiutare a prevenire la stitichezza, diete ricche di fibre sono considerate per la prevenzione di malattie del colon, ed aiutare a controllare il diabete, l’obesità e il cancro del colon. Le fibre inoltre riducono l’assorbimento del colesterolo. I frutti più ricchi di fibre sono : i lamponi, le banane, le prugne, le arance, le pere e le mele.

Questi nutrienti che il corpo non é in grado di fornire autonomamente e che quindi dobbiamo introdurre con l’alimentazione dimostrano regolarmente il loro interesse per la prevenzione delle malattie cardiovascolari, il cancro e l’invecchiamento precoce.

La frutta fa ingrassare : é vero?

La frutta é essenzialmente  composta da zuccheri semplici: fruttosio e glucosio. Questi zuccheri semplici come il fruttosio si trasformano in energia e vengono assorbiti molto lentamente dal nostro organismo, ecco perché hanno un indice glicemico molto basso e sono ottimi per la nostra alimentazione.

Tempo fa, girovagava la convinzione che il fruttosio facesse ingrassare e che fossero gli zuccheri semplici ad essere difficilmente digeribili.
Bisogna però sottolineare, per azzardo che l’ amido in alcuni tipi di frutta contiene glucidi complessi. Non bisogna abusarne quindi, come tutte le cose.
Un esempio, tra i frutti  più ricchi di calorie troviamo le banane 90cal / 100g, uva passa 72cal. Ma questo non deve allontanarci dal consumo giornaliero di preziosi alleati per il nostro organismo come la frutta di stagione.

Ma quanta frutta al giorno bisogna mangiare?

la-frutta-fa-ingrassare-salute

La frutta risulta un alimento d’oro, come abbiamo già detto grazie al suo elevato tasso di vitamina C e A, fornisce gli antiossidanti più preziosi.

Per beneficiare di tutte le sue proprietà é necessario mangiare il frutto con la buccia. Purtroppo oggi non tutti fanno attenzione o anche solo per un problema di budget a mangiare BIO. Consiglio dunque di lavare accuratamente la buccia della frutta prima di mangiarla senza metterla in ammollo per evitare il rischio di impoverirla di vitamine.
Bisognerebbe assumere all’incirca 300 g al giorno di frutta, che equivale normalmente ad un frutto per pasto.  Consiglio sempre di consumare frutta al mattino o lontano dai pasti principali.

Attenzione, quando decidiamo di tagliare un frutto e mangiarne metà, fate attenzione a consumare l’altra metà entro 48h altrimenti le vitamine presenti nel frutto vengono ossidate con l’aria.

I succhi di frutta possono sostituire la frutta fresca?

la-frutta-fa-ingrassare-succhi

Ragazzi, come tutti gli alimenti industriali e trasformati, vi sconsiglio personalmente i succhi di frutta  a meno che non siano fatti con frutta fresca di stagione. La maggior parte dei succhi di frutta contengono più zuccheri che frutta e delle vitamine nemmeno l’ombra ! Fate attenzione a leggere bene le tabelle nutrizionali sul retro. I vari processi di fabbricazione alterano i benefici della frutta fresca e quindi accade che : le fibre scompaiono rendendo il frutto meno saziante nutrizionalmente e quindi meno interessante per la salute.

Ricordate, non c’é cosa migliore di consumare alimenti freschi e ricchi di nutrienti essenziali per poter vivere in forma e più a lungo.  Inoltre, una cosa da non sottovalutare che é che la scelta della frutta deve sempre essere rivolta verso quella di stagione. Mai frutti congelati o fuori periodo, solo così possiamo essere sicuri che non stiamo mangiando prodotti nocivi per il nostro corpo.