L’infiammazione è un processo perfettamente naturale.
Permette al corpo di proteggersi e combattere contro gli organismi nocivi per la salute, come nel caso di infezioni o lesioni.

Tuttavia, l’infiammazione cronica può diventare un vero problema per la salute e promuovere lo sviluppo di molte malattie.
Inoltre, l’infiammazione cronica di solito è sinonimo di sovrappeso.1)Relazione tra dieta e sovrappeso.
Lo stress, una dieta acidificante e una mancanza di attività fisica sono di solito la causa dell’infiammazione cronica.

Fortunatamente, ci sono alcuni cibi antinfiammatori che aiutano a combattere l’infiammazione e prevenire le malattie legate a questa condizione.
Questi antinfiammatori naturali sono una vera risorsa per la tua salute e devi assicurarti di consumarne regolarmente.

Ti presento oggi i 13 migliori alimenti antinfiammatori che è possibile incorporare in una dieta anti-infiammatoria.

1. Le bacche

Le bacche sono frutti molto ricchi di vitamine, minerali. È anche un alimento ricco di fibre!

Ci sono molte varietà di bacche. Le più note sono:

  • fragole
  • mirtilli
  • lamponi
  • more

Le bacche sono anche ricchi di antiossidanti chiamati antociani, che hanno proprietà anti-infiammatorie per combattere il rischio di malattie.2)Azione antinfiammatoria delle bacche.
Mangiare mirtilli ogni giorno aumenta la produzione di cellule NK (cellule Natural Killer che aiutano a mantenere il sistema immunitario).

Inoltre, gli studi dimostrano che le persone in sovrappeso che mangiano fragole hanno meno marcatori infiammatori, riducendo il rischio di malattie cardiache.

2. I pesci grassi

I pesci grassi sono ricchi di Omega-3. Alcune delle migliori fonti includono:

  • salmone
  • sardine
  • aringa
  • acciughe

EPA e DHA, due acidi grassi polinsaturi contenuti in Omega 3, riducono l’infiammazione.
Gli studi dimostrano che le persone che mangiano regolarmente il salmone hanno una quantità inferiore di proteina C-reattiva, un marcatore infiammatorio.3)Effetto di una dieta a base di salmone su infiammazione del corpo.

3. I broccoli

Il broccolo è uno di quei superalimenti che consiglio spesso. Fa parte della famiglia delle crocifere, come il cavolfiore o i cavoletti di Bruxelles.

Gli studi dimostrano che il consumo regolare di verdure crocifere riduce il rischio di malattie cardiache e tumori.4)Effetto delle verdure crocifere sulle malattie cardiovascolari.
I broccoli sono ricchi di sulforafano, un potente antiossidante contro l’infiammazione.

4.L’avocado

Gli avocado a volte hanno una cattiva reputazione a causa del loro alto contenuto calorico.
Tuttavia, fanno parte di questi altri super alimenti che devi assolutamente incorporare nella tua dieta per combattere l’infiammazione cronica.

Gli avocado sono molto ricchi di potassio, magnesio, fibre e grassi buoni.
Inoltre, sono ricchi di carotenoidi e tocoferoli, due elementi anti-infiammatori che riducono il rischio di cancro.

In uno studio, le persone che hanno consumato una fetta di avocado con un hamburger avevano livelli più bassi di marcatori antinfiammatori rispetto a quelli che non l’avevano consumato.5)Studio sull’effetto degli avocado per combattere l’infiammazione del corpo.

5. Il tè verde

Il tè verde fa parte delle mie bevande quotidiane da diversi anni.
È una bevanda che contiene molti benefici per la tua salute.

Gli studi dimostrano che il tè verde può ridurre il rischio di malattie cardiache, cancro e obesità.6)Benefici del tè verde sulle malattie legate all’infiammazione cronica.

La maggior parte di questi benefici sono dovuti alle sue proprietà anti-infiammatorie, in particolare la molecola di epigallocatechina gallato (EGCG).

6. I peperoni

I peperoni sono molto ricchi di vitamina C e antiossidanti che sono potenti anti-infiammatori.7)Azione antiossidante e antinfiammatoria dei peperoni.

I peperoni piccanti contengono acido sinapico e acido ferulico, che aiuta anche a ridurre l’infiammazione e promuovere un invecchiamento più sano.

7. I funghi

I funghi sono a basso contenuto di calorie e ricchi di vitamine del gruppo B, selenio e rame.
Sono anche ricchi di lectina, fenolo e altre sostanze anti-infiammatorie.

Assicurati di consumarli crudi, perché uno studio rivela che i funghi perdono molte delle loro proprietà anti-infiammatorie durante la cottura …

8. L’uva

Le uve contengono antociani, sostanze antinfiammatorie.

L’uva ha anche altri eccellenti benefici per la salute grazie alla presenza di resveratolo, che aiuta a combattere il rischio di cancro.

9. La curcuma

La curcuma è una spezia abbastanza forte nel gusto, ampiamente usata nei piatti indiani.
La curcuma contiene curcumina, un potente anti-infiammatorio.

Questa spezia è molto efficace contro l’artrite, il diabete e altre malattie.

Gli studi dimostrano che le persone che consumano 1 g di curcumina al giorno hanno ridotto significativamente i marcatori infiammatori.

Per migliorare l’assimilazione della curcumina, consumala con pepe nero.
La sua assimilazione può quindi aumentare del 2000% rispetto al consumo della sola curcumina!8)Influenza del pepe sull’assimilazione della curcumina.

10. Olio extravergine di oliva

L’olio extravergine d’oliva è senza dubbio l’olio migliore che puoi consumare per la tua salute.
È molto ricco di acidi grassi monoinsaturi e ha molti benefici per la tua salute.

Numerosi studi hanno analizzato l’azione antinfiammatoria dell’olio extravergine d’oliva.
Il suo consumo è associato a un minor rischio di malattie cardiache, cancro e altre malattie.

In un recente studio, i ricercatori hanno dimostrato che i marcatori infiammatori diminuiscono con il consumo di 50 ml di olio d’oliva al giorno.9)Effetto anti-infiammatorio delle diete mediterranee.

Più impressionante, l’effetto dell’oleocantolo, un antiossidante presente nell’olio d’oliva, è paragonabile a quello di alcuni farmaci come l’ibuprofene.

Fai attenzione, è importante scegliere un olio extravergine d’oliva, non un olio d’oliva raffinato per sfruttare tutti questi effetti anti-infiammatori.

11. Cioccolato nero e cacao

I flavanoli contenuti nel cioccolato fondente ridurranno anche il rischio di malattia attraverso il loro effetto antinfiammatorio.

Fai attenzione, tuttavia, è importante selezionare una cioccolata con il 70% di cacao minimo per beneficiare di queste virtù.

12. I pomodori

I pomodori sono grandi fonti di vitamine C, potassio e licopene, un antiossidante con impressionanti proprietà anti-infiammatorie!

Il licopene è particolarmente utile per ridurre i composti proinfiammatori correlati a diversi tipi di cancro.

Uno studio ha dimostrato che consumare succo di pomodoro ogni giorno aiuta a ridurre i marcatori infiammatori delle donne in sovrappeso.
Tuttavia, questo succo non li ha ridotti per le donne obese.((Effetto dei pomodori sulle malattie cardiovascolari.))

È interessante notare che la cottura dei pomodori in olio extra vergine di oliva massimizza la quantità di licopene assorbita.

13. Le ciliegie

Le ciliegie sono anche ricche di antiossidanti come antociani e catechine che aiutano a combattere l’infiammazione nel tuo corpo.

In uno studio, le persone che hanno consumato 280 grammi di ciliegie al giorno per un mese hanno visto diminuire i loro marcatori infiammatori e rimanere inferiori fino a 28 giorni dopo.

 

Adesso conosci i 13 cibi antinfiammatori che devi incorporare nella tua alimentazione.
Certamente, questi alimenti non funzioneranno se non regoli la tua dieta evitando prodotti ricchi di zuccheri e grassi cattivi.

Per ridurre il rischio di infiammazione cronica, utilizzare prodotti interi e non trasformati e consumare una grande quantità di verdure ricche di antiossidanti.

References   [ + ]